Richiedi informazioni!

Vorresti ricevere maggiori informazioni su BYTO e le sue forme di protezione?
Compila il form specificando le tue esigenze, il nostro staff ti risponderà appena possibile.

Vai al form!   

        

I ragazzi e il “collo da sms”: la colpa è dello smartphone.

Collo da SMS

Paragrafo da riempire con lo stesso numero di parole per ogni post, in modo che risulti tutto allineato alla perfezione.
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Pellentesque urna dui, posuere id accumsan non, suscipit molestie magna. Cras efficitur a nisi nec vestibulum.

Quante generazioni di bambini e ragazzi, in passato, sono cresciute senza telefonini e senza Internet? Ma i tempi cambiano, e oggi non è più nemmeno pensabile farne a meno. Lo smartphone (di ultima generazione, sia chiaro), di questi tempi è diventato un oggetto assolutamente “indispensabile” anche in giovanissima età.
Una vera e propria ossessione, tanto che i ragazzi non si separano mai dal loro telefonino e sono sempre impegnati a mandare sms, a chattare e navigare su internet.
Le conseguenze sono tante, e non solo legate all’ambito emotivo-relazionale. Tra queste compare anche un effetto sul fisico, una gobba che può fare la sua apparizione fin da piccoli e che è stata già ribattezzata dagli esperti col nome di “collo da sms”. La colpa ovviamente va data alla postura scorretta che si tiene quando si utilizza il cellulare.
A lanciare l’allarme su questo effetto collaterale preoccupante è stato il Dott. James Carter, un chiropratico del Niagara Park in Australia, che in tempi recenti ha raccolto e mostrato numerose radiografie di ragazzi, giovani e giovanissimi, in cui si nota una curvatura all’indietro del collo. Questa anomalia sarebbe legata al peso della testa che viene mal distribuito sulla colonna vertebrale quando si china per scrivere o leggere i messaggi o per navigare da cellulare.
Secondo il Dott. Carter, questa condizione, che è aumentata esponenzialmente negli ultimi anni tanto, si rivela soprattutto in età adolescenziale, ed è allarmante perché oltre alla curvatura può causare dolore alle spalle, al collo e alla testa.
E se ciò non bastasse a limitare l’utilizzo dei dispositivi mobili, altri effetti collaterali possono essere tendiniti, tunnel carpale e, in casi estremi, conseguenze psicologiche come irascibilità, ansia e depressione.
Il consiglio medico è quello di adottare una corretta postura durante l’utilizzo dei dispositivi, alzando le braccia invece di curvare il collo verso il basso. Più in generale si suggerisce di limitarne l’utilizzo allo stretto necessario ed evitare così dipendenze ed effetti collaterali più generali e duraturi.

Iscriviti alla newsletter

Informativa completa