Richiedi informazioni!

Vorresti ricevere maggiori informazioni su BYTO e le sue forme di protezione?
Compila il form specificando le tue esigenze, il nostro staff ti risponderà appena possibile.

Vai al form!   

        

Internet, rischi e opportunità: i consigli per un uso consapevole della rete in famiglia.

Opportunità in internet

Paragrafo da riempire con lo stesso numero di parole per ogni post, in modo che risulti tutto allineato alla perfezione.
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Pellentesque urna dui, posuere id accumsan non, suscipit molestie magna. Cras efficitur a nisi nec vestibulum.

Partiamo da una premessa per i genitori: un atteggiamento esclusivamente proibizionista per limitare i rischi della rete, secondo un’indagine pubblicata sulla rivista Pediatrics, è controproducente. Gli adolescenti che non possono accedere a internet o il cui utilizzo è fortemente limitato risultano infatti emarginati dall’ambiente culturale condiviso dai loro pari. Al contrario coloro che navigano in eccesso, finiscono automaticamente con l’escludersi dalle interazioni sociali.
I risultati dell’indagine rivelano ancora una volta quanto sia importante promuovere un uso responsabile del Web, consapevoli dei pericoli che una navigazione mal gestita può comportare ma anche delle irrinunciabili opportunità che può offrire ai nostri ragazzi, quali conoscenza, crescita, sviluppo e socializzazione.
Per promuovere la sicurezza online e una gestione positiva del Web, la Società Italiana di Italiana di Pediatria, la Polizia di Stato e Facebook hanno redatto un vademecum con alcune informazioni e dei consigli utili rivolti ai genitori e a tutta la famiglia.

I consigli per i genitori:

  • Confrontati con i tuoi figli su temi quali la sicurezza e la tecnologia quanto prima e il più spesso possibile, nello stesso modo in cui parli della sicurezza a scuola, in auto, sui mezzi di trasporto pubblici o in ambito sportivo. E’ importante far capire loro che Internet non è solo un mondo virtuale ma parte integrante della vita reale.
  • Discuti con i tuoi figli in merito alle informazioni che è appropriato condividere online e quali è meglio evitare, alla privacy e alla sua tutela.
  • Impara a navigare insieme ai tuoi figli (meglio iniziare quando sono piccoli) condividendo con loro insegnamenti e impressioni sui contenuti.
  • Osserva i tuoi figli e impara da loro quando necessario, capita spesso che siano loro a saperne più degli adulti. Dai loro atto di questa competenza: chiedi loro di aiutarti ad utilizzare un determinato servizio online o a registrare un nuovo account su un sito o un social network. E’ un ottimo modo per capire come si comportano su Internet e per individuare insieme a loro gli eventuali pericoli.
  • Rispetta i loro interessi. I tuoi figli sono cresciuti insieme a Internet, cellulari e sms. Le nuove tecnologie hanno fatto parte della loro vita fin da subito e rappresentano un’importante opportunità per il loro presente e per il loro futuro. Evita di definirle una “perdita di tempo” perché significherebbe criticare gran parte delle loro interazioni sociali e delle attività che li impegnano ogni giorno.

I consigli per i ragazzi:

  • Segui alcune regole di base. Prima di pubblicare o condividere qualcosa, pensa bene al suo significato, alle possibili interpretazioni e alle eventuali conseguenze. Tutto ciò che metti online e che riguarda te stesso o un’altra persona potrebbe essere letto male, copiato e distribuito in modi che non ritieni opportuni.
  • Fai attenzione agli sconosciuti, proprio come nel mondo offline, non dare loro confidenza e non rendere disponibili a chiunque informazioni private, fotografie ecc.
  • Verifica le impostazioni sulla privacy e presta sempre attenzione a cosa condividi con chi, utilizzando gli strumenti di controllo messi a disposizione dai vari servizi online che utilizzi
  • Segnala senza timore i contenuti che consideri inappropriati: ricorda che la maggior parte dei servizi online ti permettono di segnalare e richiedere la rimozione dei contenuti. inappropriati. Puoi sempre rivolgerti alla Polizia Postale per segnalare contenuti o attività illegali su Internet (www.commisssariatodips.it). Nel dubbio confrontati senza vergogna con i tuoi genitori.
  • Apriti se hai un problema, parlane con qualcuno: un amico, i tuoi fratelli, i tuoi insegnanti, i tuoi genitori, un’associazione o le forze dell’ordine. Qualcuno potrà sicuramente aiutarti.

Iscriviti alla newsletter

Informativa completa